BIOLOGIA CELLULARE

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIA (BIO/06)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

La lingua ufficiale del Corso è l'italiano, ma poichè il testo consigliato è in lingua inglese (di seguito specificato), il materiale illustrativo che verrà utilizzato durante le lezioni sarà in inglese.

Contenuti dell'insegnamento

Il Corso inizia con la descrizione delle metodiche e degli strumenti che permettono di visualizzare le cellule sia in vitro che nel loro naturale microambiente. In particolare, verranno descritte le metodiche in fluorescenza attualmente utilizzate quali microscopia intravitale, la microscopia in video time-lapse, e microscopia a ultra-risoluzione, strumenti che permettono di studiare il comportamento delle cellule in un contesto multicellulare o anche come singola cellula dell'organismo o in vitro.

Programma esteso

Il Corso comprende i seguenti argomenti:
1) Metodi e strumenti usati per visualizzare e monitorare il comportamento cellulare in vitro e in vivo;
2) Struttura e composizione delle membrane cellulari;
3) Trasporto di ioni e soluti attraverso la membrana cellulare e principi di segnalazione elettrochimica;
4) Giunzioni cellulari cellula-cellula e cellula-matrice extracellulare e il loro ruolo nel controllo dei processi cellulari fisiologici e patologici;
5) Struttura, composizione e rimodellamento della matrice extracellulare e il ruolo di questa nel controllo l'omeostasi dei tessuti;
6) Struttura, funzione e dinamicità del citoscheletro; processi di meccanotrasduzione e motilità cellulare;
7) Struttura e funzione delle proteine motrici;
8) Sintesi delle proteine e modifiche post-traduzionali;
9) Traffico di microvescicole, endocitosi ed esocitosi;
10) Meccanismi della trasduzione del segnale;
11) Regolazione del ciclo cellulare e i processi che controllano la divisione cellulare;
12) Meccanismi che controllano la morte cellulare programmata.

Bibliografia

Il libro di testo consigliato per questo Corso è "Molecular Biology of the Cell"; autori: Bruce Alberts et al; edizione VI, 2015; Garland Science Edizioni. Tale testo è stato scelto anche sulla base del fatto che trova un ampio consenso a livello mondiale sia fra docenti che da parte di studenti di corsi di laurea dell’area di medicina e di scienze della vita.

Modalità verifica apprendimento

La valutazione del conseguimento del Corso consiste in una prima parte scritta (Appello parziale) ed una seconda parte orale (Appello verbalizzante), per l’effettiva verbalizzazione del voto finale. La parte scritta consta di un test con 32 domande a risposta multipla, in genere 5 opzioni per domanda. Verrà attribuito un punteggio pari a “1” per ogni risposta corretta, anche per le domande che prevedono risposta multipla (non verranno detratti punti alle domande a cui non viene data risposta, o a cui si dà una riposta sbagliata). La correzione dei compiti richiede in genere 7-10 giorni; la somma dei punti definisce un punteggio preliminare espresso in trentesimi. Il punteggio viene pubblicato sulla piattaforma ESSE3 e/o sul portale del Dipartimento di Bioscienze. I tests possono essere visualizzati dagli studenti durante un Appello Orale dell'esame. Gli studenti che superano la parte preliminare dell'esame con un punteggio di almeno 18/30 possono scegliere di sostenere anche la parte orale ai fini di migliorare il voto finale. Permane la facoltà di accettare il punteggio ottenuto in una prova scritta che in questo caso viene verbalizzato come voto finale.
La verbalizzazione del voto ottenuto da un test è deve necessariamente essere formalizzato durante un Appello di esame orale pubblicato su ESSE3. E' obbligatoria la registrazione sul portale ESSE3 per poter accedere agli Appelli. Non sarà possibile verbalizzare, quindi, al di fuori di Appelli formalmente pubblicati sul suddetto portale. Non vi è alcun limite per la partecipazione ai tests durante le Sessioni di esami ordinarie e straordinarie. Nel caso eccezionale in cui uno studente raggiunga un punteggio voto parziale di 16-17/30 su tre o più tests, anche non consecutivi, viene data la facoltà di accedere ad un Appello d’esame orale.

Altre informazioni

Nessuna