FISIOLOGIA VEGETALE

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
FISIOLOGIA VEGETALE (BIO/04)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Lo studente avrà la possibilità di conoscere i vari processi fisiologici che caratterizzano le piante, grazie anche allo studio delle relative reazioni biochimiche cellulari. Questo, unito a continui richiami alla pregressa conoscenza di base dell’organismo vegetale in termini di citologia, istologia ed anatomia, permetterà di comprendere il funzionamento dell’organismo vegetale nel suo complesso. Sarà quindi possibile comprendere la stretta relazione esistente tra forma e funzione. Inoltre, non verrà dimenticata la relazione esistente tra piante ed ambiente in cui queste si sviluppano, favorendo la comprensione della plasticità con cui le piante rispondono al variare delle condizioni ambientali. Verrà inoltre dato ampio spazio alle strategie messe in atto per resistere ad eventuali condizioni di stress ambientale.

Contenuti dell'insegnamento

La vita e le funzioni della pianta. Assorbimento dell'acqua e dei sali minerali. Trasporto xilematico. Trasporto floematico. Nutrizione minerale. Fotosintesi. Ciclo dell'azoto. Accrescimento e sviluppo delle piante. Regolatori di crescita. Risposte allo stress.

Programma esteso

La vita e le funzioni della pianta. Assorbimento dell'acqua e dei sali minerali. Trasporto xilematico. Trasporto floematico. Nutrizione minerale. Fotosintesi. Ciclo dell'azoto. Accrescimento e sviluppo delle piante. Regolatori di crescita. Risposte allo stress.

Bibliografia

Lincoln Taiz, Eduardo Zeiger; PLANT PHYSIOLOGY Fifth Edition.

Metodi didattici

Le lezioni frontali saranno integrate dalla proiezione di filmati che grazie alle animazioni renderanno meglio comprensibile lo svolgersi di alcuni processi fisiologici. Nello stesso modo, gli studenti avranno la possibilità di seguire esperimenti di laboratorio. Occasionalmente materiale tratto dalla letteratura internazionale recente sarà utilizzato ad integrare specifici argomenti.

Modalità verifica apprendimento

La verifica di quanto appreso da parte dello studente avverrà oralmente al termine del corso, senza prove in itinere. Tramite domande generali verrà valutato il grado di conoscenza di singoli processi fisiologici, uno dei quali verrà successivamente approfondito con domande più puntuali. Questa parte peserà per il 70% del voto finale. Verrà inoltre valutata la capacità di mettere in relazione forma e funzione e l’interazione tra processi ed esigenze fisiologiche contrastanti, che concorrerà per il restante 30% alla definizione del voto.